25 febbraio 2008

Calliope

Qualcuno la chiama Calliope altri Nutella, altri ancora la conoscono come Little Girl, all'apparenza tre persone distinte con gusti letterali, cinematografici e musicali totalmente diversi; invece sotto sotto vi è la stessa persona. Come faccio a conoscere questo segreto?? La risposta è semplice... Sono un hacker e nel mio girovagare di casa in casa, mi sono imbattuto in questo appartamento con delle camere che sembrano uscite da un quadro di Escher. Devo ammettere che il mio stupore davanti a quello che vidi mi tolse il fiato. Per quale motivo una ragazza con un background comune a milioni di persone sentiva la necessità di spezzare il suo essere in tanti piccoli frammenti?? Ci sono stati dei giorni nei quali questa semplice domanda mi ha assillato senza lasciarmi scampo. Alla fine mi sono messo alla finestra per cercare di capire o perlomeno dare un senso a questo comportamento. Per avere un quadro completo della persona che avevo davanti ho iniziato a mettere commenti su i blog che lei aveva creato e che regolarmente aggiornava con racconti e avvenimenti che viveva tutti i giorni; chiaramente per camuffarsi ancora meglio usava linguaggi diversi a seconda del blog che stava usando, metodico e razionale in uno e passionale e poetico nell'altro. Nel' arco di un mese ho visto i suoi blog e relativi myspace riempirsi di amici , ognuno con una cerchia ben distinta di passanti, come se volesse creare un compartimento stagno tra le sue molteplici sfaccettature. Piano piano con commenti sempre più affini al suo essere sono riuscito a catturare la sua attenzione e ad ottenere un contatto che mi permettesse di parlare con lei senza dover passare attraverso mail o forum.

Con lei ebbi un solo lungo e indimenticabile rapporto di chat che non dimenticherò mai più:

Continua....

Ogni riferimento a fatti, cose e persone è puramente casuale...un semplice parto di questo pensatore che deve relegare i suoi flussi di pensieri su "carta".


Creative Commons License

2 commenti:

Kat ha detto...

belle righe...non avevo ancora avuto il tempo di curiosare i tuoi post precedenti.

ma vista la data mi chiedo:
quando continuerà?!

dai, non puoi mettere un "continua..." e ppoi lavartene le mani!!

Anonimo ha detto...

Evidentemente devo essere affetta da una rara forma di miopia selettiva dato che non avevo ancora notato questo "inizio"!
bhe, pur avendo smesso di credere in quel celeberrimo "continua"...forse ci spero un po'...

un bacio

ps: dico davvero, questo mi ha messo i brividi!

Pillole di Disinformazione.

DoS, scritto con la maiuscola al primo e terzo posto, è la sigla di denial of service, letteralmente negazione del servizio. In questo tipo di attacco si cerca di portare il funzionamento di un sistema informatico che fornisce un servizio, ad esempio un sito web, al limite delle prestazioni, lavorando su uno dei parametri d'ingresso, fino a renderlo non più in grado di erogare il servizio. Fonte Wikipedia

Pensierino del Giorno.

"é il Signore che vi manda da noi!!!".
"no, passavamo di qua per caso!"

Tratto da "Lo chiamavano Trinità".

Premi.

Gentilmente omaggiato da Kat.

Gentilmente omaggiato da Kat.

Gentilmente omaggiato da Kat.

Gentilmente omaggiato da Kat.

Lettori fissi

Si è verificato un errore nel gadget